udine

Udine totalmente Cablata

Jun 5, 2011
Nessun commento

Questo l’obiettivo di uno studio di fattibilità discusso in giunta questa settimana.
Fare di Udine la “Silicon Valley” regionale, il primo capoluogo di provincia d’Italia completamente cablato in fibra ottica. È questo l’ambizioso obiettivo finale di uno studio di fattibilità discusso in giunta questa settimana.
L’amministrazione comunale si prepara infatti a pubblicare entro il mese di giugno un bando per la “realizzazione dell’infrastruttura di rete in fibra ottica e la successiva gestione in concessione del servizio di connettività a banda larga di terza generazione sul territorio comunale per gli edifici comunali e privati”.
L’offerta del Comune, aperta a tutte le grandi aziende di telecomunicazioni – da Telecom a Fastweb –, metterà 2 milioni di euro a disposizione del miglior progetto di posizionamento di fibra ottica su tutto il territorio comunale. I fondi garantiti dall’amministrazione comunale finanzieranno la realizzazione della parte pubblica della cablatura, sulla quale si innesteranno le reti private, la cui spesa dovrà essere coperta dai player privati. Leggi il seguito »

Morello visita Insiel

Nov 23, 2010
Un commento

Il Messaggero Veneto: Insiel si rivolge al piccolo genio per diffondere l’uso di Internet [articolo]

Il Messaggero Veneto:  Banda larga, studente a lezione da Insiel [articolo]

RAI: Tg Regione FVG:

Telefriuli: Tg Regione

Il Gazzettino: “A quindici anni combatte contro i ritardi della politica”

Jul 19, 2010
Nessun commento
Una lunga intervista firmata da Lara Zani è apparsa sul Gazzettino di Domenica 18 Luglio. Ecco qui di seguito il link per la lettura ed un breve estratto dalla pagina de “Il Gazzettino”.

Ha quindici anni, ha frequentato il primo anno del liceo scientifico «Marinelli» di Udine e vive a Lestans di Sequals, mille abitanti, nella quale, fino all’aprile scorso, l’accesso alla rete era difficile e lento. Se da tre mesi nel paese che diede i natali a Primo Carnera il digital divide è stato superato, il merito è di Federico Morello, liceale con la passione per il computer ma anche per il tennis e la chitarra. Federico, oggi responsabile per il Friuli Venezia Giulia dell’associazione contro il gap tecnologico, ha infatti condotto per oltre un anno la battaglia che gli ha consentito di portare internet veloce nel suo comune, e attualmente lavora per estenderlo ad altri paesi ancora scoperti in provincia di Pordenone ma anche di Udine. Il tutto facendo da ponte tra importanti provider internazionali e amministrazioni pubbliche. La prossima settimana, inoltre, nascerà ufficialmente FriuliAdd, sezione autonoma di Add friulana facente parte dell’associazione stessa.(((zanil)))

Fonti: Il Gazzettino (articolo), Il Gazzettino (bio)

    About

    This is the deafult sidebar, add some widgets to change it.

  • Twitter feed loading...