Proliferazione Wi-Fi hotspots

L’associazione Green Geek e il movimento regionale FriuliADD (associazione Anti Digital Divide) nell’ambito del comune obbiettivo di sviluppo e avanzamento culturale digitale presentano un progetto per la proliferazione in Friuli Venezia Giulia degli hotspots WiFi gratuiti.


Come funziona e cosa rende il progetto innovativo?

A differenza degli altri progetti per i punti d’accesso WiFi, i Green Geek e FriuliADD propongono l’attivazione in collaborazione con la P.A di una “rete/scheletro” iniziale che poi crescerà e si ingrandirà grazie alla partecipazione e alla condivisione delle aziende private che vorranno aderire all’iniziativa condividendo la propria Banda mediante l’uso di apparecchiature wireless da interno o da esterno con gittata di 200mt.

Info dai GreenGeek!



Come mi connetto?

E’ sufficiente disporre di un apparato munito di scheda Wireless, e cercare la rete GWiFi in in prossimità di un nostro Hot Spot. Verrà visualizzata la pagina di Login, attraverso la quale potrai connetterti all’Hot Spot.

Quanto costa?

Connettersi alle antenne GWiFi è completamente gratis, il servizio è limitato ad 1 ora al giorno di navigazione.


La rete tuttavia rappresenterà anche e sopratutto un mezzo, ecco perché sarà possibile sviluppare una serie di servizi fruibili attraverso il network (informazione dal Comune geolocalizzate, orari autobus ecc..).


Contestualmente i privati (Associazioni, Aziende, Ristoranti..) potranno consentire ai propri clienti di accedere ai propri servizi web, geolocalizzarsi o potranno sfruttare l’opportunità della pubblicità geolocalizzata. Il progetto quindi ha come scopo primario la “proliferazione di hotspot wifi” nel territorio comunale.


Proliferazione poiché per la prima volta il nostro obbiettivo non sarà la liberazione di una piazza, ma la creazione di una vera e propria rete viva e sempre in costante crescita.


Perché un privato dovrebbe contribuire alla rete?

Siamo convinti che l’imprenditorialità friulana e udinese, da sempre attenta all’innovazione tecnologica, reagirà con interesse a questa proposta. Partecipare al network infatti non solo permetterà di offrire economicamente connettività ai propri clienti in linea con le normative vigente, ma permetterà di accedere ad alcuni servizi di advertising geolocalizzato e di dare la possibilità di accesso ad alcune rete sociali di condivisione geografica ai clienti/visitatori. Il modello già testato a Milano sta dando ottimi risultati.


Metodo di identificazione

Stiamo lavorando per una gestione unificata delle credenziali di accesso tra i network cittadini ed i principali progetti pilota nella provincia di Roma e in Lombardia. L’identificazione avverrà mediante l’utilizzo di una SIM telefonica nazionale e non prevederà nessun costo aggiuntivo.


Download pdf


Comments:

  1. [...] Proliferazione Wi-Fi hotspots [...]

Rispondi!




  • Twitter feed loading...